Condividi su:

D.L. 8 aprile 2020, n. 23 - c.d. "Decreto Liquidità"

10/04/2020

L’art. 14 del D.L. n. 23/2020 appena pubblicato in Gazzetta ha disposto il potenziamento del Fondo di Garanzia (art. 90, comma 12, L. 289/2002) e del Fondo Contributi in Conto Interessi (art. 5, comma 1, L. 1295/1957), con una dotazione di complessivi 35 milioni di euro, per interventi a garanzia di finanziamenti richiesti da Federazioni Sportive, Enti di Promozione Sportiva, Discipline Sportive Associate, Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche riconosciute dal C.O.N.I.

 

Dalla formulazione dell’art. 14, parrebbe che il Fondo di Garanzia e il Fondo Contributi in Conto Interesse possano adesso, diversamente dal passato, intervenire a garanzia di finanziamenti richiesti all’Istituto per il Credito Sportivo o ad altri Istituti Bancari anche per sole esigenze di liquidità dei richiedenti, senza vincoli connessi alla realizzazione/miglioria di impianti sportivi o progetti sportivi.

 

Da fonti non ancora ufficiali, i finanziamenti potrebbero essere richiesti all’Istituto per il Credito Sportivo attraverso procedure online con l’utilizzo di mezzi telematici (Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale).


In attesa di ulteriori chiarimenti si invitano ASD, SSD, EPS, DSA e FSN interessate a tenere monitorizzato il sito web dell’Istituto per il Credito Sportivo all’indirizzo www.creditosportivo.it e a prendere contatti con il proprio Istituto di Credito per reperire informazioni riguardo a eventuali prodotti finanziari in funzione creati sulla base delle agevolazioni descritte.

 

Avv. Andrea D’Agata

Avv. Paola Labrini